Un NUOVO pilota per le nostre Creazioni

Impianto di ultrafiltrazione a doppia membrana

 

La Nuovo Srl è un’azienda che si occupa di consulenza, progettazione, assistenza alla realizzazione, formazione e gestione di impianti, anche con soluzioni chiavi in mano, per il trattamento dei rifiuti liquidi, fangosi, solidi, di natura civile e industriale, pericolosi e non.

Il team di tecnici della Nuovo, con l’esperienza ultratrentennale nel settore del trattamento rifiuti, è impegnato quotidianamente sul fronte della ricerca e della sperimentazione per studiare e progettare impianti sempre più all’avanguardia; le attività di Ricerca e Sviluppo rappresentano un’iniziativa a carattere continuativo e programmatico per la società che sta puntando alla realizzazione e all’utilizzo degli impianti pilota in vari settori.

Un “pilota” rappresenta per la NUOVO un impianto di piccola taglia utilizzato per verificare il processo che sarà riproposto su vasta scala, su grandi impianti di futura realizzazione.

L’utilizzo di un impianto pilota dà la garanzia del risultato al Cliente, in quanto, il suo “comportamento” viene attentamente monitorato, verificato e studiato a favore della successiva progettazione dell’impianto da realizzare.

La NUOVO dà al Cliente la possibilità di noleggiare l’impianto pilota, a breve, media o lunga durata, da un minimo di 2/3 settimane fino ad un massimo di 3/4 mesi, e oltre.

Attualmente, la NUOVO ha realizzato un impianto pilota di ultrafiltrazione con doppia membrana; l’unità utilizza due moduli di membrane ceramiche piane e un modulo di membrane in PES (Polyethersulfone – piane polimeriche).

 

 

 

L’impianto di ultrafiltrazione si basa sul principio della separazione fisica di particelle sospese e può essere impiegato:

  • in trattamenti e/o pre-trattamenti di acque primarie di superficie o di falda ai fini della potabilizzazione;
  • in acque reflue per trattamento e poi recupero ad usi interni o esterni allo Stabilimento (per scopi civili, industriali o irrigui);
  • in modo particolare negli impianti a fanghi attivi in sostituzione dei sedimentatori.

L’impianto pilota della Nuovo è completamente automatico, le operazioni sono gestite da PLC, e possono essere gestite anche da remoto.
L’unità è stata realizzata tutta “in casa” ed è costituita da un Telaio in AISI304, da vasche in AISI316, ed è completa di piping, strumentazione di controllo ed impianto elettrico (potenza installata, 5 Kw). Può essere facilmente spostata all’interno di qualsiasi impianto perché il suo telaio è stato progettato in modo tale da poter essere inforcato dal muletto su tutti e quattro i lati indistintamente. Inoltre, l’impianto è coperto dall’alto da una tettoia, ed è chiuso su tutti i lati da una gabbia metallica, per evitare interferenze con gli operatori; se gli operatori devono intervenire per eventuali manutenzioni, la gabbia metallica può essere facilmente aperta su tutti i lati (a macchina spenta).

Le dimensioni e gli ingombri di massima di questo impianto pilota sono: Dim. 2850 mm X 1850 mm – H. 2140 mm.

I risultati ed i dati registrati all’interno della scheda dell’unità pilota vengono raccolti dai tecnici della Nuovo che effettuano sistematicamente test e varie simulazioni sull’impianto, così che dopo attente valutazioni, studi e ricerche, vengono date adeguate informazioni al Cliente dal punto di vista qualitativo e quantitativo per il dimensionamento del futuro impianto da realizzare su scala industriale.

Con la passione che ripone in ognuno di questi piccoli e grandi progetti, la NUOVO punta ad affinare le migliori tecnologie impiantistiche per dare risposte sempre più adeguate e innovative ai suoi Clienti nel rispetto dell’ambiente.