IL RIFIUTO RISPONDE – Le ceneri da combustione

Oggi intervistiamo le ceneri da combustione che sono preoccupate per come gli uomini gestiscono i rifiuti e si sono rivolte a Nuovo srl. Scopriamo il motivo:Ceneri da combustione

 

Come vi chiamate?

Ci chiamiamo ceneri leggere da combustione dei rifiuti e siamo grigie, spente e pericolose

Da dove venite?

Come ceneri da combustione, siamo l’ultimo scarto alla fine del processo di combustione energetica dei rifiuti. Tutti, non vedono l’ora di buttarci via e di farci sparire nelle discariche perché accumuliamo tante sostanze inquinanti che possono arrecare danni a tutti, disperdendosi nell’ambiente circostante

Come vorreste essere trattati?

Saremmo davvero felici se, al posto di finire in discarica, anche a caro prezzo, venissimo trattate in appositi impianti che ci permetterebbero di trasformare la nostra condizione di rifiuto in nuova risorsa.

Cosa si può fare perché ciò avvenga?

Bisognerebbe studiare la soluzione più adeguata per cambiare la nostra posizione, di ceneri di combustione, di rifiuto inquinante a risorsa per il mondo del settore edile, per esempio, attraverso la progettazione di impianti innovativi capaci di produrre questo risultato.

Perché vi siete rivolti a Nuovo srl?

Ci siamo rivolti alla NUOVO srl perché è una PMI Innovativa, leader nel settore dei rifiuti. Inoltre, abbiamo saputo che ha messo a punto un sistema di lavaggio che consente di eliminare gli inquinanti che conteniamo, in modo da poter essere recuperate per il settore edile, miscelate con materiale inerte.

In questo modo, entreremmo a far parte del vero sistema dell’Economia Circolare, raggiungendo il sogno di CAMBIARE da rifiuto a risorsa, per generare NUOVA RICCHEZZA.

V° Uscita, rubrica creata e gestita dalla Nuovo srl (copyright 2021) per spiegare i rifiuti in modo semplice e creativo e per evidenziare problemi e soluzioni.